Ultimi Aggiornamenti degli Eventi

Corso YouPro

Postato il

Roma, 31 gennaio 2014

YouPro You Promote Business

 

 

Terminano oggi i tirocini per gli studenti del corso YouPro; si è conclusa così anche la seconda fase del progetto che ha coinvolto giovani NEET e PMI dei settori del turismo, della cultura e del no profit. Il corso si proponeva di formare i partecipanti come esperti di web marketing per le PMI, al fine di poter offrire un servizio di consulenza sulla promozione di prodotti e servizi anche attraverso i nuovi canali di comunicazione. Dopo due mesi di formazione in aula, ad ogni studente è stato assegnato un tirocinio di otto settimane in una PMI dei settori sopraindicati, anche facendo riferimento alle competenze personali e alle naturali propensioni dei ragazzi, al fine di fornire un concreto sostegno alle PMI e un reale periodo di formazione a tutti gli studenti. L’esperienza di studio e tirocinio sarà documentata in un video, che sarà condiviso con gli altri Paesi europei partecipanti al progetto; il video sarà pubblicato sul sito Cultbiz e sul nostro canale YouTube.

 

cesfor_HP

Strasburgo lancia l’ERASMUS PLUS, il merito va anche all’Italia

Postato il Aggiornato il

Più fondi e borse di studio: l’Erasmus diventa “plus”. E’ il progetto, approvato dal Parlamento europeo, che potrà contare su un bilancio di 14,7 miliardi di euro, con un aumento del 40% rispetto ai livelli attuali.

I beneficiari principali di Erasmus saranno studenti universitari, delle scuole professionali, formatori, insegnanti e giovani lavoratori, ma non solo. Per la prima volta infatti è stato istituito un nuovo sistema di prestiti agevolati il “Loan Guarantee facility”, per gli studenti universitari che intendono realizzare uno o due anni all’estero, con la possibilità di ricevere rispettivamente 12 o 18 mila euro a condizioni favorevoli.

Soddisfatto Lorenzo Fontana, tra i promotori di Erasmus plus e vicepresidente della Commissione Cultura: “Un risultato eccezionale della Commissione Cultura e Sport, perché nei momenti di crisi economica è ancora più difficile di quanto non sia già in tempi normali, agire concretamente su temi come l’istruzione e la formazione professionale”.

“Nei prossimi sei anni, il progetto aiuterà quattro milioni di persone in tutta Europa a studiare e lavorare all’estero, con tutti i benefici del caso per i nostri giovani, intesi come bagaglio di vita, cultura e conoscenza delle lingue e acquisizione di esperienza e competenza professionale. Ci siamo battuti per aumentare i fondi e ce l’abbiamo fatta”, ha concluso Fontana.

(Fonte: Repubblica)

erasmus2014

STEM, il meeting di Roma

Postato il Aggiornato il

STEM -Logo-page-001

Roma, 25-26 novembre 2013

I rappresentanti delle associazioni partecipanti al progetto STEM si sono incontrati a Roma per discutere i progressi legati al progetto.

I lavori sono iniziati con una panoramica fatta dal partner inglese sulle questioni finanziarie e sulla scelta di ruotare la sede dei vari meeting, scelta su cui tutti i partecipanti si sono trovati d’accordo, fissando il prossimo meeting a Lisbona e l’ultimo a Siviglia.

Si è poi presentato il Piano Pilota in Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Regno Unito, inclusi i processi e i criteri di selezione, la logistica, la certificazione, i criteri di valutazione e i modi di disseminazione. È, inoltre, stato fatto un quadro generale del piano di utilizzazione del programma. I Paesi partecipanti hanno descritto la propria esperienza e fatto le proprie valutazioni sui moduli già conclusi. Il partner francese, avendo già terminato l’esperienza legata al progetto, ha presentato un video per mostrare i risultati.

Al via il nuovo programma Erasmus Plus

Postato il

erasmus+

Il programma Erasmus + (2014-2020) che, come i sette programmi che va a sostituire, si pone come obiettivo l’incremento delle competenze e quindi dell’occupabilità delle persone, sosterrà i settori dell’istruzione scolastica e superiore, della formazione professionale e degli adulti, della gioventù.

Prevede tre tipi di azioni fondamentali:

1 mobilità individuale ai fini di apprendimento

2 cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche

3 sostegno alla riforma delle politiche

I beneficiari del nuovo programma sono: gli stati membri dell’UE, i paesi in via di adesione, i paesi EFTA SEE, la Svizzera (con apposito accordo internazionale), i paesi che rientrano nella politica europea di vicinato (con accordo bilaterale).

M.A.S.T.E.R. Mob, Siviglia

Postato il

Siviglia, 4/5 novembre 2013

I rappresentanti delle organizzazioni partecipanti al progetto si sono riuniti a Siviglia per discutere le attività e i risultati già raggiunti. Si è stabilito che il report finanziario dovesse essere redatto prima della fine di novembre.

Si produrranno due differenti prodotti: il Serious Game e i moduli formativi. Durante il meeting si è presentata la struttura del prodotto: dopo aver completato il SG, l’utente avrà un passaporto con un punteggio per iniziare i moduli formativi. Tutti i partecipanti dovrebbero completare tutti i moduli, ma le persone già in possesso di competenze specifiche si muoveranno più velocemente attraverso i moduli e potranno saltare alcuni passaggi. Si è discussa la difficile e complessa valutazione del livello di competenza raggiunto dall’utente, arrivando alla conclusione che il punteggio raggiunto non possa essere l’unico fattore da prendere in considerazione.
logomastermob001

M.A.S.T.E.R. Mob, il meeting di Firenze

Postato il

logomastermob001

Firenze, 4/5 aprile 2013

Dopo la presentazione di tutti i partecipanti, è stato discusso il ruolo dei progetti di mobilità e si è analizzata la questione se l’esperienza di mobilità fosse più un’esperienza individuale e personale oppure professionale, dato che non erano emersi casi relativi a problemi di work placement, quanto piuttosto problemi di relazione interpersonale.

Si è ricordato che il focus del progetto è la comunicazione, e che ci si aspetta che i partner diano il loro contributo ai moduli di apprendimento, anche immaginando lo story board e la sceneggiatura degli scenari del Serious Game. Gli scenari sono realizzati a partire da ciò che è emerso durante i colloqui e valutando le risposte ai questionari.

Sono stati discussi anche gli aspetti tecnici, come il format del Serious Game e le varie caratteristiche del design.

 

Progetto M.A.S.T.E.R. Mob, il primo meeting a Bordeaux

Postato il Aggiornato il

logomastermob001

Bordeaux, 25/26 ottobre 2012

Il 25 ottobre 2012 i lavori sono iniziati con la presentazione dei partner partecipanti al progetto M.A.S.T.E.R. Mob e con una panoramica del progetto stesso, che si pone all’interno dei programmi di trasferimento dell’innovazione (TOI). Attraverso un breve video si è introdotto il concetto di Serious Game, un nuovo metodo di apprendimento che ha lo scopo di migiorare le abilità individuali attraverso la creazione di possibili scenari di vita lavorativa. Si è discussa l’eventualità di sottoporre alle aziende coinvolte nel management dei progetti di mobilità un questionario, preferendo poi, invece, interviste “faccia a faccia”

26 ottobre: ai partner coinvolti nell’organizzazione finanziaria del progetto, è stato dato un quiz per completare le questioni relative al budget, comprese l’evenienza di sforamento e la divisione tra website e moduli e-learning.

È stato ricordato che ogni partner è responsabile del coordinamento del proprio programma, sotto la responsabilità di Cap Ulysse.